Estero,  Immobili,  Mercato

La Turchia è una meta ragionata, per investire in immobili all’estero

Nel 2003 il governo Turco, ha liberalizzato l’acquisto di proprietà da parte degli stranieri. Da allora, c’è stato un vero e proprio boom di compratori. La crisi mondiale, che di riflesso ha toccato anche la Turchia, ha reso le condizioni attuali, per un acquisto ancora più interessanti, visto che i prezzi sono calati di circa il 20% anche se,  pare essersi verificata una prima inversione di tendenza e si ipotizza che il calo possa essere riassorbito in 2 anniI prezzi, allettano molto i vicini europei ma anche i medio orientali.Con circa 50 mila euro si può acquistare un appartamento sul mare di 50 mq.Con 100 mila euro si posso acquistare villette proprio sulla spiaggia.

Non può essere soltanto l’economicità dell’immobile ad attrarre così tanti investitori, infatti se analizziamo i dati possiamo notare che ogni anno circa 25mila turisti visitano le bellezze paesaggistiche Turche, valorizzando un giro d’affari in continua evoluzione. Anche ad una economia in forte crescita da anno funge da attrattiva (10 motivi per un buon investimento in Turchia).Anche il sistema fiscale che non prevede tassazione sul capital gail se conserviamo la proprietà dell’immobile per più di 5 anni, contribuisce allo sviluppo del mercato immobiliare insieme alla possibilità per gli stranieri di accendere mutui in terra turca.In Turchia ci sono città bellissime,dove la popolazione parla Inglese gli alberghi sono di ottimo livello e i servizi di qualità elevata.

Tra le zone più interessanti dopo Istanbul, ci sono le coste dell’Egeo, quelle meridionali, dove la stagione climatica consente una lunga estate. Centri  turistici interessanti e con prezzi a metro quadro inferiori ai 1.000 euro sono anche Marmarais, Fethiye e Dogan Nadi Varli.Se invece ci interessa il cuore del turismo borghese Turco, dobbiamo ricercare la nostra futura proprietà a Yalikavak o Turkbuku ma ovviamente i prezzi salgono di molto.I costi per un ‘acquisto immobiliare  sono pari all’8% del valore dell’immobile e la procedura per l’ottenimento delle autorizzazioni da parte delle autorità militare turche richiede circa 2 mesi

Consulente aziendale. Head Hunting. Property Finder.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.