Estero,  Immobili,  Mercato

Crisi Immobiliare,il grande assente: Il Compratore !

Perché l’immobiliare in Italia è in crisi mentre all’estero cresce a doppia cifra ?

Tutti bravissimi a spiegare l’evoluzione della crisi,tutti pronti a trovare soluzioni dipendenti dal comportamento altrui. Nessuno ha speso una sola parola sul grande assente : Il Compratore
Siamo sicuri che serva costruire altre case,abbassare gli spread e rimodulare l’IMU ?
La cosa che ci sfugge è che negli ultimi 30 anni la popolazione con casa di proprietà è cresciuta dal 50% all’80%. Il credito facile si è esaurito e i non possessori di casa difficilmente troveranno modo di programmare un acquisto specie di questi tempi.
Coloro che potrebbero accostarsi all’acquisto,sia piccoli che grandi,sia nostrani che esteri,mal si adattano al mercato Italiano, che mostra apertamente la sua incapacità ad adeguare le quotazioni alla mutate condizioni ambientali.
Per questi motivi in molti hanno  allargato gli orizzonti geografici dei propri investimenti immobiliari.
In alcune città Europee, e in molti paesi coinvolti in una forte crescita economica,supportata da andamenti socio-demografici validi si possono fare ottimi affari.

Troveremo ampie possibilità di rivalutazione dell’immobile,rendimenti da affitto superiori al 4% e un fisco “amico”.
Quali sono questi paesi ?
La ricetta non è mai una soltanto,scrivetemi le vostre esigenze,le vostre intenzioni e le vostre disponibilità e sarò felice di selezionare per voi le proposte più interessanti.

Consulente aziendale. Head Hunting. Property Finder.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.